Cenni di biomeccanica della caviglia e del piede

Quando affrontiamo la clinica quotidianamente e ci troviamo di fronte a dei traumi al piede e alla caviglia, inevitabilmente dopo aver risolto la fase acuta in prima istanza, ci ritroviamo a dover affrontare la patomeccanica che quel trauma ha creato. L’intervento clinico deve mirare a una restitutio ad integrum non solo anatomica ma anche funzionale, e laddove non possibile occorre tenere in considerazioni le alterazioni biomeccaniche più facili da compensare successivamente. Conoscere la biomeccanica fisiologica è fondamentale per chi approccia alla patologia di piede e caviglia.

Download Pubblicazione